Primo piano

La “bella” politica e le “bestie”

132208813-8f4bddb2-2322-4906-a35e-8c736cfb2870

Pochissimi ne parlano. Ma quanto sta accadendo a Torino in queste ultime ore è grave. Tutto comincia qualche giorno fa. Il 16 maggio, il quotidiano La Stampa (l’unico che sta seguendo in modo continuativo la vicenda) pubblica un articolo su un raid vandalico compiuto ai danni del canile dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali), in via Germagnano 8, preso di mira e devastato per la quarta volta …

Il “degrado” di cui non si parla

files

Le forze dell’ordine hanno portato alla luce un giro di prostituzione minorile alla stazione romana di Termini. Le vittime sono minori rom dai 13 ai 17 anni, pagati da uomini tra i 35 e gli 80 anni per avere prestazioni sessuali. In tutto gli indagati sono diciassette. Finora sono sei le persone arrestate, come sottolinea il comunicato della Polizia di Stato ( http://www.poliziadistato.it/articolo/view/38782/ ). Tra loro anche …

Trecento esperti contro l’operazione navale dell’Unione europea

mare-sicuro

Più di trecento esperti di migrazione hanno firmato una lettera aperta in cui esprimono un netto dissenso contro la decisione presa il 18 maggio dai ministri degli esteri dell’Unione europea, circa il lancio di un’operazione navale per colpire le reti dei trafficanti che trasportano i migranti sulle coste europee. Secondo gli esperti, che lavorano in università come Oxford, Harvard, London school of economics, Yale e Princeton, il piano europeo è …

La pensione dei migranti e il diritto al ritorno

pensioni

L’associazione Progetto Diritti e l’associazione Roma-Dakar hanno predisposto un documento di riflessione e di invito al dibattito rivolto a tutti gli attori della società civile, alle organizzazioni di tutela dei migranti, ai sindacati, alle forze politiche, alle comunità di stranieri presenti in Italia, sulla “pensione flessibile”. Stando alle dichiarazioni univoche del presidente dell’Inps, del ministro del lavoro e del presidente del consiglio, si ipotizza  per la generalità …

Tavolo Asilo contro il decreto su accoglienza e protezione: a rischio la tutela dei diritti, va modificato

immigrati-rifugiati-800x500-crop

Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri in via preliminare il Decreto legislativo di recepimento delle direttive europee sull’accoglienza e le procedure per il riconoscimento della protezione internazionale. Un decreto su cui il Tavolo Asilo esprime forte preoccupazione, lamentando anche la mancata consultazione con il terzo settore, che ha portato all’elaborazione di proposte legislative sull’accoglienza e sulla protezione internazionale lontane dalla realtà. Per questo, i componenti …

Approfondimenti

Passpartù on air: Europa bipolare, piange i morti e chiude ai profughi

17831422646918

La notte tra il 18 e il 19 aprile scorso un barcone carico di profughi affonda nelle acque del Mediterraneo, i morti sono circa 700. L’Europa si mobilità e quattro giorni dopo pubblica un piano strategico. Ad un mese da quella tragica notte gli incontri tra i capi di stato europei si susseguono ma in cosa consiste effettivamente la strategia messa in campo dall’Unione? E quanto servirà realmente …

Passpartù on air: Milano, la “Zingaropoli” cinque anni dopo

164919391-b3a419dc-e4b2-4ccb-95b2-d27a02b68028

Era il 2011 quando la Lega Nord tuonava così sui propri manifesti elettorali affissi nel capoluogo lombardo: “Milano zingaropoli con Pisapia”. Questo è l’ultimo anno di amministrazione per la giunta di sinistra che uscì vittoriosa da quelle elezioni e Passpartù ha provato a tirare le somme del suo operato. Cinque anni in cui la questione rom ha continuato a essere centrale per Milano e per la …

Passpartù on air: il naufragio dell’accoglienza e la morte del diritto d’asilo

2010_17101_72347

Nei giorni del naufragio di Lampedusa dell’ottobre 2013, durante una manifestazione per le strade di Roma, un cartello tenuto in mano da un giovane ragazzo straniero suggeriva “Invece di dare la cittadinanza ai morti date la residenza ai vivi!”. Oggi, nella settimana della commiserazione per l’ultimo naufragio avvenuto nel Mediterraneo, varrebbe allora la pena tenere a mente quel cartello e, oltre al ricordo delle centinaia di …