Primo piano

Insieme, sulla stessa barca

cristiani-musulmani

Se fosse confermato, il fatto emerso oggi – l’annegamento di dodici persone di fede cristiana, provocato da compagni di viaggio musulmani – sarebbe estremamente grave. Proprio per questo, la cautela è d’obbligo. Nella mattinata di ieri sono sbarcate al porto di Palermo circa 100 persone, in prevalenza cittadini nigeriani, ghanesi, senegalesi ed ivoriani. “I sopravvissuti – si legge nel comunicato diffuso dalla Questura di Palermo – …

ONU: la responsabilità per le tragedie dei migranti è di tutti i Paesi

fiori-in-mare-per-i-cadaveri-di-lampedusa

L’ultima tragedia in ordine di tempo nel Mar Mediterraneo evidenzia l’assoluta necessità che gli Stati membri dell’UE, insieme ad altri Paesi anch’essi meta dei migranti, adottino un nuovo approccio al fenomeno che ponga i diritti dei migranti in primo piano, ha affermato il Comitato ONU sui diritti dei migranti (CMW), composto da quattordici esperti indipendenti in materia di diritti umani e incaricato di monitorare l’attuazione della …

Premio Internazionale Marisa Giorgetti- Edizione 2015

web-giorgetti_roma

Il Premio Internazionale Marisa Giorgetti è un Premio annuale intitolato alla memoria della triestina Marisa Giorgetti, mancata nel novembre 2011, e alla sua scelta di condurre una vita estremamente schiva, lontana da ogni occasione di visibilità pubblica, pur essendo l’ispiratrice di idee e progetti sociali e culturali innovativi nel campo della tutela dei diritti umani ed in particolare dell’accoglienza e della tutela dei soggetti più deboli …

EUROPEAN PROTECTION, NOW!

Parlamento-620x350

In occasione dell’avvio dei lavori della Commissione d’inchiesta parlamentare sui centri per migranti, presieduta dall’On. Gennaro Migliore, e del recente nuovo picco di sbarchi e di morti in mare, la Cild (Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili)  lancia un appello, campanello d’allarme e piattaforma con una serie di richieste minime per il governo italiano e l’Unione europea, nonché alla Commissione parlamentare d’inchiesta. Segnaliamo l’appello, e invitiamo alla sua diffusione. …

L’alternativa possibile: sei seminari europei per combattere il razzismo

razzismo_xenofobia

Un ciclo di seminari e workshop per la tutela e l’applicazione dei diritti: è l’iniziativa messa in campo da European Alternatives, organizzazione transnazionale a sostegno dei percorsi di uguaglianza, cittadinanza attiva e democrazia. In Europa, complice la situazione di crisi economica e quella che EA definisce la “politicizzazione dei media”, si assiste alla crescita costante e pericolosa di xenofobia e razzismo: i seminari hanno l’obiettivo di fornire …

Approfondimenti

Passpartù on air: Accettare Khartum per bloccare i profughi

image_2160e-Sahara

Sono mesi intensi questi, sul fronte delle migrazioni transnazionali infatti Europa, paesi del corno d’Africa e diversi stati Sub-Sahariani si stanno accordando per tentate di porre un argine ai flussi diretti verso l’Unione Europea. I media parlano di cooperazione internazionale e costruzione di nuovi campi di accoglienza ma in realtà l’unica cosa certa e che per i profughi ci saranno solo nuove frontiere da superare e …

Passpartù on air: 40 anni di desaparición dall’Argentina di Videla ai nostri giorni

desaparecidos

Il 24 marzo 1976 un colpo di stato militare instaurava la dittatura in Argentina. Nel corso dei sette anni successivi 40.000 persone vennero fatte sparire dalla giunta militare e migliaia di altre scelsero l’esilio per fuggire la morte. Le voci dell’ex console italiano Enrico Calamai e dei rifugiati argentini in Italia ci permettono di affrontare il tema dei traumi psicologici conseguenti alle migrazioni forzate così come quello …

Passpartù on air: Buon compleanno Ex MOI. Dalle case olimpiche agli alloggi per rifugiati

ex-moi-rifugiati

Due anni fa decine di migliaia di persone vennero buttate fuori dal Piano di Emergenza Nord Africa predisposto dall’Italia per accogliere i profughi delle primavere arabe. Due anni fa 800 di loro a Torino occupavano le palazzine dell’Ex MOI e iniziavano una nuova vita. Sono palazzine colorate e decrepite quelle tirate su in fretta e furia per ospitare le delegazioni olimpiche di mezzo mondo durante i …