Primo piano

Cdm: per “Strade sicure” il governo taglia il Fondo asilo.

images (1)

“Siamo passati da 3 mila militari a 4.800 militari a presidio delle città, 1.800 per i siti sensibili, abbiamo raddoppiato il numero dei militari impegnati nella terra dei fuochi e altri 600 militari saranno utilizzati per l’Expo”. Lo ha annunciato qualche giorno fa il ministro dell’Interno Angelino Alfano, a margine dell’approvazione in Consiglio dei Ministri del decreto legge n. 7, contenente le nuove misure antiterrorismo, entrato …

Audizione della Farnesina: Libia nel caos, la soluzione è solo politica

0987e3a5fb4b3413345c39ae99119437_L

“Oggi, dunque, ci troviamo con un Paese con un vastissimo territorio, con istituzioni praticamente fallite e potenziali gravi ripercussioni non solo su di noi, ma sulla stabilità e la sostenibilità dei processi di transizione nei Paesi africani nelle sue immediate vicinanze”. Lo ha affermato il ministro degli esteri Paolo Gentiloni durante l’informativa urgente sulla situazione in Libia, presentata mercoledì 18 febbraio alla Camera. Crisi, deterioramento, massima …

Fuori Campo

823

Dopo le anteprime del 30 e 31 gennaio, il film documentario “Fuori Campo” comincia a girare l’Italia. Fuori Campo è un esperimento di “co-ricerca” di un gruppo di documentaristi, giuristi, antropologi, attivisti rom e non rom, che racconta “l’altra realtà” dei rom in Italia – quella di cui i giornali non parlano e di cui la politica non si occupa –, raccogliendo storie di vita di donne …

Il fallimento di Matteo Salvini

images

di Alessandro Leogrande Non erano poi tanti i leghisti e i loro compagni di strada raccolti ieri, 28 febbraio 2015, a piazza del Popolo, in un sabato romano di fine febbraio insolitamente caldo. Saranno stati venticinquemila. Il palco è stato costruito sotto la terrazza del Pincio, ma sull’altro versante, alle spalle dell’obelisco, la piazza aveva ampie zone vuote. Insomma, l’arrivo in massa nella “Roma da incendiare”, …

Riapriamo Mare Nostrum

1712683956

La Cild (Coalizione Italiana per le Libertà e i Diritti Civili) ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio affinché prenda in considerazione l’ipotesi di riattivare l’operazione Mare Nostrum. Segnaliamo di seguito la lettera aperta. Al Presidente del Consiglio Il Mediterraneo ancora una volta ci restituisce corpi di uomini, donne, ragazzi morti   assiderati o annegati. Una tragedia che non può essere attribuita soltanto al cinismo di chi ha …

Approfondimenti

Un’occasione da non perdere

razz1

La Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI), organismo del Consiglio d’Europa, rende note, in un rapporto, le conclusioni sull’attuazione di una serie di raccomandazioni formulate, nel 2012, all’interno dei report nazionali su Islanda, Italia, Lettonia, Lussemburgo e Montenegro. Come parte integrante del lavoro di monitoraggio generale dell’ECRI, si tratta di un nuovo processo di follow-up intermedio, introdotto per verificare, a due anni dalla pubblicazione …

Sull’altra sponda del mare: Libia, ISIS e migrazioni

Libya-migrants1

Negli ultimi giorni il Mediterraneo è scosso da venti di guerra che soffiano verso sud. La Libia, il paese del Maghreb che ospita decine di migliaia di profughi da tutta l’Africa, oggi si presenta paurosamente frammentato: due governi che si definiscono entrambi legittimi, quasi duemila gruppi di guerriglieri, l’ISIS oramai onnipresente e decine di barconi che settimanalmente prendono il largo alla volta dell’Europa. E mentre alcuni giornali …

L’accoglienza in famiglia per una migliore inclusione

img4

Sono passati sette anni da quando il comune di Torino ha avviato il progetto “rifugio diffuso” per permettere ai richiedenti asilo arrivati nel capoluogo piemontese di essere accolti non in grandi centri ma nelle case dei privati, in famiglia. Da quando è stato avviato il 90% dei richiedenti asilo ha concluso positivamente le prime fasi del proprio percorso di inclusione sociale. E mentre a Torino sempre più …