Primo piano

Migranti e accoglienza, gli errori del Corriere della Sera

corriere_della_sera

Martedì 26 aprile il quotidiano milanese Corriere della Sera ha pubblicato un reportage del vicedirettore Federico Fubini su un centro di richiedenti asilo di Vibo Valentia. “Quasi nessuno viene da guerre”, “non vogliono imparare l’italiano”, li attende un futuro da “accattoni” e non sanno distinguere “fra un farmaco e una caramella”. Secondo Gianfranco Schiavone, vicepresidente dell’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione, si tratta di un collage di “manifesti ideologici …

La Gran Bretagna rifiuta i minori

migranti_bambini

Tremila bambini lasciati soli, senza protezione né accoglienza. Lo ha deciso la Camera dei Comuni inglese ieri sera. Con uno scarto di voti molto ridotto – 294 favorevoli contro 276 contrari – è stato bocciato il provvedimento approvato dalla Camera dei Lord, che proponeva, con un emendamento alla legge sull’immigrazione, di accogliere circa 3mila minori non accompagnati di origine siriana, già presenti in alcune zone europee …

Rifondare l’Europa con i Migranti

timthumb

Sabato 7 maggio sarà una giornata dedicata al tema della migrazione come risorsa, con gli interventi di Guido Viale, Erri De Luca, gli attivisti di Communia (Viale dello Scalo di San Lorenzo, 4, Roma) e il contributo del progetto di sartoria migrante Karalò . Programma: h. 18.30 Presentazione del libro “Rifondare l’Europa insieme a profughi e migranti” (NdA Press, 2016). Intervengono: Guido Viale (autore) e Erri De Luca (scrittore) …

Appello Cassa di mutuo soccorso SfruttaZero

sfr

Ad inizio 2015, Solidaria-Bari , Diritti a Sud-Nardò e OMB/Fuori dal Ghetto-Venosa/Palazzo S.Gervasio hanno destinato il 15% del ricavato del finanziamento popolare di Sfruttazero 2015 alla cassa di mutuo-soccorso. Nel corso di questo anno, le tre associazioni hanno donato un contributo alla vedova di Mohamed, il bracciante morto nelle campagne di Nardò, hanno contribuito all’acquisto, da parte del collettivo Pro/Fuga, di un generatore elettrico destinato a 40 migranti che occupano una fabbrica abbandonata alla periferia di …

Nuove (stupefacenti) prassi: la Questura di Milano diventa un Hotspot!

questura-mi

Valutazioni preventive per stabilire chi ha  il diritto a chiedere asilo e uffici vietati agli avvocati che accompagnano gli stranieri in cerca di protezione: queste alcune delle prassi operative della Questura di Milano, rilevate attraverso le testimonianze raccolte dai cittadini stranieri, operatori sociali e avvocati che si sono rivolti ad da ASGI , APN e Naga . In una lettera inviata venerdì 29 aprile alla Questura di Milano le tre associazioni denunciano …

Approfondimenti

Asilo precario

Asilo

“Pur essendo strutture per definizione ‘temporanee e straordinarie’ i centri di accoglienza straordinaria (CAS) per richiedenti asilo sono ormai da alcuni anni l’elemento portante del sistema d’accoglienza in Italia. E’ questa certamente la prima e più evidente anomalia: un approccio concepito per essere temporaneo che assume valenza portante di un sistema”. Una situazione indagata, e denunciata, dal dossier Asilo Precario redatto da Medu (Medici per i …

L’Europa e la fine di Schengen

Schengen_locandina_evento_7aprile_2016

Si è tenuto il 7 aprile, presso la Facoltà di Economia della Sapienza di Roma, l’incontro “L’Europa e la fine di Schengen”. Organizzato da Link Roma , il dibattito ha visto la partecipazione di Grazia Naletto, presidente dell’associazione Lunaria , e Andrea Baranes, co-portavoce della campagna Sbilanciamoci !. Durante l’incontro è stata descritta la geografia della sospensione di Schengen nei vari paesi della UE e si è approfondito il recente …

Torture, violenze, rapimenti. Testimonianze dalla Balkan Route, incubo reale.

Balkan Route

“I sentieri della ‘Balkan Route’ sono seminati di ossa umane”. E’ la testimonanza di Hasnain, raccolta da Livio Senigalliesi e Denis Vorobyov all’interno del campo profughi di Gorizia, gestito da Medici senza Frontiere. Una testimonianza carica di dolore, che ripercorre una storia “fatta di violenze subite nel suo Paese e di soprusi inauditi sofferti lungo la rotta balkanica”. Una rotta percorsa da ingiustizie, violenze, torture – sì, …