Asilo precario

28/04/2016
Asilo

“Pur essendo strutture per definizione ‘temporanee e straordinarie’ i centri di accoglienza straordinaria (CAS) per richiedenti asilo sono ormai da alcuni anni l’elemento portante del sistema d’accoglienza in Italia. E’ questa certamente la prima e più evidente anomalia: un approccio concepito per essere temporaneo che assume valenza portante di un sistema”. Una situazione indagata, e denunciata, dal dossier Asilo Precario redatto da Medu (Medici per i …

L’Europa e la fine di Schengen

21/04/2016
Schengen_locandina_evento_7aprile_2016

Si è tenuto il 7 aprile, presso la Facoltà di Economia della Sapienza di Roma, l’incontro “L’Europa e la fine di Schengen”. Organizzato da Link Roma , il dibattito ha visto la partecipazione di Grazia Naletto, presidente dell’associazione Lunaria , e Andrea Baranes, co-portavoce della campagna Sbilanciamoci !. Durante l’incontro è stata descritta la geografia della sospensione di Schengen nei vari paesi della UE e si è approfondito il recente …

Torture, violenze, rapimenti. Testimonianze dalla Balkan Route, incubo reale.

21/04/2016
Balkan Route

“I sentieri della ‘Balkan Route’ sono seminati di ossa umane”. E’ la testimonanza di Hasnain, raccolta da Livio Senigalliesi e Denis Vorobyov all’interno del campo profughi di Gorizia, gestito da Medici senza Frontiere. Una testimonianza carica di dolore, che ripercorre una storia “fatta di violenze subite nel suo Paese e di soprusi inauditi sofferti lungo la rotta balkanica”. Una rotta percorsa da ingiustizie, violenze, torture – sì, …

La “crisi dei rifugiati” è crisi dell’Europa. Anche dei suoi pensatori

19/04/2016
rifugiati-crisi-europa-510

Trovate qui di seguito l’articolo di Annamaria Rivera pubblicato su Micromega online , che commenta l’insensatezza dell’accordo siglato tra Ue e Turchia,  e quella della corsa sfrenata a muri e barricate che l’Europa sta alzando.   La chiamano “crisi dei rifugiati”, quando invece si tratta di una grave crisi dell’Europa. Tale da far temere che le spinte centrifughe, i meschini egoismi nazionali, le pulsioni nazionaliste, la crescita progressiva delle formazioni …

Trattamenti degradanti e ostacoli alla protezione: i diritti negati dei migranti in un report di Asgi

14/04/2016
f-refugees-a-20150822-870x579

“I migranti provenienti dalla Siria, dall’Iraq e da moltissimi altri Stati in cui i diritti umani fondamentali non sono rispettati e l’incolumità personale è costantemente in pericolo, non hanno la possibilità di chiedere la protezione internazionale, rimanendo esposti al rischio di essere rimpatriati nei loro Paesi di origine”. Non solo: ai migranti “è riservato un trattamento degradante e non rispettoso della dignità”. E’ un giudizio netto …

I migranti «dimenticati»

05/04/2016
20150614-migranti-al-confine-italia-francia-655x436

Vi invitiamo alla lettura di un interessante articolo scritto da Sergio Bontempelli e pubblicato su ADIF- Associazione Diritti e Frontiere , nel quale si cerca di analizzare il concetto di migrante cosiddetto “economico”, incastrando dati statistici, prassi illegittime e norme europee disattese. E si conclude con l’amara constatazione che l’attuale situazione che rischia di creare un vero e proprio serbatoio di emarginazione sociale e di irregolarità.   Nel dibattito sugli sbarchi di profughi, ci siamo “dimenticati” …

Islamofobia in Italia nel 2015

04/04/2016
000

L’islamofobia in Italia è un fenomeno significativo che ha attirato attenzione crescente nell’attuale clima di insicurezza e minaccia che caratterizza la società italiana. E’ disponibile on line, nel sito della Fondazione SETA (Institut for political, economic and social research), il Report su: “L’Islamofobia in Italia nel 2015”, frutto del lavoro di ricerca e di numerose interviste condotte nei mesi scorsi. Questo rapporto studia i principali incidenti e avvenimenti verificatisi nel Paese nel …

Persona non gradita

31/03/2016
Tunis-Carthage_International_Airport_(Terminal_2)

Disavventura in Francia per Khaled Rawash, il medico di origini palestinese in servizio al carcere di Imperia. Di ritorno da Tunisi, dove aveva partecipato a un convegno sull’immigrazione, è stato bloccato per controlli dalla polizia all’aeroporto di Nizza e rimesso su un aereo, a sue spese, con destinazione di nuovo Tunisi, perché considerato «persona non gradita». In pratica espulso dal territorio francese nonostante sia cittadino italiano. L’Arci esprime …

Elezioni tedesche: non è un voto contro i migranti

31/03/2016
Germani_non_voto_contro_migranti

A differenza dell’opinione dominante nei media italiani, il recente voto nei tre Länder tedeschi non è stato semplicemente un voto contro una politica di accoglienza dei migranti. E’ quello che afferma Maria Luisa Pesante in un’analisi pubblicata su Sbilanciamoci.info . Segnaliamo l’articolo, che è possibile leggere cliccando qui .

Rifugiati o detenuti?

31/03/2016
foto-3-1-590x400

Reportage dal campo di Slavonski Brod, che si trova al sud del paese, al confine con la Bosnia Erzegovina. Doveva essere un luogo di identificazione, ristoro e cura per i rifugiati in transito, ma è diventato presto una specie di prigione a cielo aperto. In questo campo in Croazia, dove sono bloccati iracheni, afgani e siriani dopo la chiusura della frontiera slovena e l’accordo Ue-Turchia. Un …