Passpartù on air: La herida abierta

26/06/2015
fotos-ciudad-juarez_655x438

L’autrice chicana Gloria Anzaldua chiama il confine che divide il Messico dagli Stati Uniti la herida abierta, la ferita aperta dove il terzo mondo si scontra col primo e sanguina. Ed è su questa frontiera complessa che si trova Ciudad Juárez, una di quelle città in cui si concentrano le tante contraddizioni che caratterizzano la realtà messicana. Una città che è diventata  tristemente famosa per le …

Passpartù on air: Migrazione è partecipazione

19/06/2015
Meeting_under_a_baobab_tree

In un momento in cui, in Italia, quasi il 50% degli aventi diritto si rifiuta di andare a votare, ha ancora senso parlare della necessità della partecipazione attiva alla vita sociale e politica del Paese? Forse si se in questo lungo e difficile processo si cominciano a coinvolgere anche i cittadini stranieri presenti nel nostro Paese. Ma in che forme? Segnaliamo la nuova puntata di Passpartù, …

Passpartù on air: In fuga dall’ “accoglienza”

17/06/2015
image

In un viaggio che da Lampedusa ci porta alla stazione di Milano, attraversiamo la prima tappa della lunga rotta che conduce molti migranti verso il Nord Europa nel tentativo di sfuggire al “sistema Dublino”, che inchioda la sorte di tanti richiedenti asilo al primo  luogo di rilascio delle impronte digitali. Segnaliamo la nuova puntata di Passpartù, trasmissione dell’agenzia radiofonica Amisnet .   Prima fermata: Pozzallo e Lampedusa. …

Passpartù on air: Dalla strada alla stampa il rom è un nemico

08/06/2015
polemiche_incidente_battistini_boccea

Il 27 maggio scorso a Roma un’auto investiva sette persone uccidendo una donna di 44 anni. Il dramma è palese ma per la stampa conta solo una cosa: a guidare era un rom. Segnaliamo la nuova puntata di Passpartù, trasmissione dell’agenzia radiofonica Amisnet .   La campagna mediatica che seguirà vedrà i rom sbattuti in prima pagina e dipinti, ancora una volta, come ladri, assassini, sudici, mostri. …

Passpartù on air: Sotto le macerie di Ponte Mammolo

01/06/2015
campo

L’11 maggio nella città di Roma attraverso un violento intervento di sgombero forzato, le ruspe abbattono le baracche dell’insediamento informale di Ponte Mammolo, un campo situato nella periferia Sud Est della capitale, che ospitava circa trecento persone tra rifugiati, richiedenti asilo e migranti economici provenienti in prevalenza da Ucraina, Eritrea e America del Sud, la maggior parte in possesso di regolare permesso di soggiorno.   Segnaliamo …

Passpartù on air: Sulla strada del ritorno. I rimpatri volontari in Italia

27/05/2015
9415318643_0b85291c81_c

Oltre 3200 persone hanno abbandonato l’Italia attraverso il sistema dei rimpatri volontari negli ultimi cinque anni. Ma perché si decide di ritornare e che progetti di assistenza vengono in aiuto a chi prende questa decisione? Segnaliamo la nuova puntata di Passpartù, trasmissione dell’agenzia radiofonica Amisnet .   La storia di Maria ci accompagnerà in questo viaggio di scoperta tra chi decide di ritornare volontariamente nel Paese che …

Passpartù on air: Europa bipolare, piange i morti e chiude ai profughi

20/05/2015
17831422646918

La notte tra il 18 e il 19 aprile scorso un barcone carico di profughi affonda nelle acque del Mediterraneo, i morti sono circa 700. L’Europa si mobilità e quattro giorni dopo pubblica un piano strategico. Ad un mese da quella tragica notte gli incontri tra i capi di stato europei si susseguono ma in cosa consiste effettivamente la strategia messa in campo dall’Unione? E quanto servirà realmente …

Passpartù on air: Milano, la “Zingaropoli” cinque anni dopo

11/05/2015
164919391-b3a419dc-e4b2-4ccb-95b2-d27a02b68028

Era il 2011 quando la Lega Nord tuonava così sui propri manifesti elettorali affissi nel capoluogo lombardo: “Milano zingaropoli con Pisapia”. Questo è l’ultimo anno di amministrazione per la giunta di sinistra che uscì vittoriosa da quelle elezioni e Passpartù ha provato a tirare le somme del suo operato. Cinque anni in cui la questione rom ha continuato a essere centrale per Milano e per la …

Passpartù on air: il naufragio dell’accoglienza e la morte del diritto d’asilo

30/04/2015
2010_17101_72347

Nei giorni del naufragio di Lampedusa dell’ottobre 2013, durante una manifestazione per le strade di Roma, un cartello tenuto in mano da un giovane ragazzo straniero suggeriva “Invece di dare la cittadinanza ai morti date la residenza ai vivi!”. Oggi, nella settimana della commiserazione per l’ultimo naufragio avvenuto nel Mediterraneo, varrebbe allora la pena tenere a mente quel cartello e, oltre al ricordo delle centinaia di …

Passpartù on air: Nuovi dati sui vecchi schiavismi nelle campagne d’Italia

20/04/2015
191148416-a499be8d-46ee-45fe-95a9-9d58f5085d6c

Rosarno, Calabria. L’83% dei braccianti stranieri impiegati nella raccolta di clementine e arance non ha un contratto. Vulture, Basilicata. Qui il 98% dei braccianti vive in baracche, casolari abbandonati, tendopoli. È questa la cruda realtà delle campagne italiane che fotografa nelle sue pagine il rapporto “Terraingiusta 2015″ di Medici per i diritti umani (MEDU). Segnaliamo la nuova puntata di Passpartù, trasmissione dell’agenzia radiofonica Amisnet . Da circa due …